top of page
  • Immagine del redattoreRoom Planner Team

Aquarium in the interior of an apartment or house | Room Planner Blog

Room Planner > Blog > Tips & Tricks > Aquarium in the interior of an apartment or house

Acquario nell'interno di un appartamento o di una casa | Room Planner Blog

Hai bisogno di acquari in piccoli appartamenti e come collocarli nella tua casa? Consigli pratici per il posizionamento e la cura degli acquari per creare un dettaglio d'interni spettacolare sul blog Room Planner.

Disegni di acquari - un dettaglio d'interni spettacolare


Ci sono virtualmente infiniti pezzi di arte creativa e artigianato che si usano per aggiungere un tocco di meraviglia alla tua casa. Tuttavia, un acquario di design è forse il più spettacolare di tutti. Non solo può essere una delle aggiunte più straordinariamente belle a qualsiasi stanza, ma introduce anche la vita viva e pulsante nello spazio.


Naturalmente, ci sono gabbie per uccelli e terrari che ospitano anche animali, ma nessuno si avvicina alla serena bellezza di un acquario ben progettato e mantenuto. Parte del suo fascino ha a che fare con la nostra affinità per la bellezza dell'acqua, e come le sue molteplici sfumature e riflessi sembrano darle una vita propria. La serenità dei pesci ha anche un effetto calmante sulle persone che vivono in casa.


C'è una gamma molto ampia di idee di design per acquari, e possono essere applicate a case di tutte le dimensioni e con diversi stili di arredamento. Si può avere un acquario in appartamento, anche se è solo un monolocale.


Creare un effetto sorprendente con le idee di design d'interni per acquari è un esercizio dalle molte sfaccettature. C'è ovviamente la struttura del serbatoio stesso, ma ciò che va dentro è più importante. L'allestimento dell'ambiente subacqueo con sabbia, ghiaia, piante e coralli è arricchito da pezzi decorativi e funzionali come i sistemi di filtraggio e ossigenazione dell'acqua.

Posizionamento dell'acquario in casa


Un acquario è un centro di pace e tranquillità, e trasuderà queste qualità nelle persone nelle sue vicinanze. Tuttavia, può incarnare queste qualità solo se è collocato nella posizione più favorevole. Ecco alcune cose a cui prestare attenzione quando si decide dove collocarlo.

La sicurezza deve essere sempre la prima priorità. Un acquario deve essere collocato in un luogo dove non possa essere ribaltato, non sia d'intralcio al traffico pedonale e non possa essere danneggiato dalle attività che lo circondano.


Dal punto di vista tecnico, molti appassionati di pesci parlano delle dimensioni dei loro acquari ma a volte dimenticano di considerare anche il peso. L'acqua è sorprendentemente pesante e una colonna tra i 60 cm e gli 80 cm (23.6 in - 31.5 in) di altezza colpirà il limite di carico di 600-800 kg/m2 (123-164 psf) di un soffitto di casa convenzionale.


Quando considerate il peso del vostro acquario, ricordatevi di includere anche il peso del telaio, del vetro, del supporto o del tavolo e di altri accessori collegati.


Evitare di posizionare l'acquario in un punto dove la luce solare diretta cade su di esso. Ci sono due problemi associati alla luce del sole su un acquario. In primo luogo, accelera la crescita delle alghe, il che rende la manutenzione una seccatura. In secondo luogo, aumenta la temperatura dell'acqua, che può causare reazioni avverse nei vostri pesci.


Alcuni proprietari di case confondono il bisogno umano di luce solare con quello dei pesci. I pesci hanno bisogno di luce, ma non deve essere necessariamente la luce del sole. Può essere luce proveniente da apparecchi di illuminazione nella stanza o da una lampada collegata direttamente all'acquario.


Alcuni design molto interessanti dell'acquario lo sospendono al soffitto, dando agli osservatori viste uniche dell'ecosistema da diverse angolazioni. Mentre il design interno dell'acquario è piacevole per l'occhio, questo può essere angosciante per i pesci all'interno. Hanno bisogno di zone buie e tranquille perché si ritirano in questi luoghi per riposare.

Posizionate l'acquario su una superficie solida e, se possibile, con almeno un lato contro una parete.


Infine, i pesci hanno bisogno di pace e tranquillità tanto quanto noi. Evitate di collocare l'acquario vicino a fonti di suoni forti, come gli altoparlanti dei sistemi di intrattenimento, o di rumori e vibrazioni come le lavatrici e le asciugatrici.


Cura dei diversi tipi di acquari


Il tipo di acquario che possedete, così come il tipo di pesci che vivono al suo interno determinano il livello di cura che richiede.


Il design più semplice, favorito dai proprietari di vasche per principianti e dalle persone occupate, è un acquario autopulente. Questi dispositivi sono di solito costosi e hanno un sistema di filtraggio multistadio che ossigena l'acqua e stabilizza l'ambiente. Con un buon sistema, basta cambiare il filtro ogni poche settimane.


Un acquario di base chiuso è forse il più facile ed economico da mantenere manualmente. Poiché è coperto da tutti i lati, ci sono poche possibilità che lo sporco e i contaminanti entrino nell'acqua. La copertura superiore blocca anche la luce del sole, il che impedisce la crescita delle alghe.


All'altro estremo ci sono i serbatoi costruiti in mobili o nel muro dell'acquario in casa. È quasi impossibile per la persona media pulire da sola una parete chiusa dell'acquario di design interno. Se si investe in un tale design interno dell'acquario domestico, si dovrà anche investire in servizi professionali di pulizia del serbatoio in seguito.


Un altro fattore essenziale da considerare è se si tratta di una vasca d'acqua dolce o salata. Ogni tipo di acqua influisce in modo diverso sull'interno dell'acquario, e l'accumulo di sporcizia è solitamente più rapido con l'acqua salata.

Regole per collocare gli acquari e consigli utili


Un acquario dovrebbe idealmente essere collocato in una zona che vede una grande percentuale di attività ogni giorno. In questo modo si ottiene il massimo valore dal proprio acquario.


Ricorda che un acquario, come qualsiasi corpo d'acqua, aumenta l'umidità nelle sue vicinanze con l'evaporazione dell'acqua. Potrebbe non essere l'accessorio ideale da mettere in camera da letto se il clima è già umido. È possibile superare questo problema utilizzando un deumidificatore.


Molti proprietari di case considerano la cucina il posto migliore per un acquario. Può esserlo, ma solo se non è posizionato troppo vicino a fonti di calore e se non c'è pericolo per l'acqua in termini di elettricità.


La maggior parte delle persone scelgono il salotto come posto per il loro acquario. È una scelta sicura, perché il salotto è quasi sempre un centro di attività in casa. Vi permette anche di mostrare la vostra meravigliosa collezione di pesci e la bella vasca agli ospiti e ai visitatori.

Se non avete mai usato un acquario come pezzo decorativo per la vostra casa o ufficio, può essere intimidatorio provarci per la prima volta. L'app Room Planner può aiutarti a navigare tra i pro e i contro di questa funzione. Scaricala e usala gratuitamente e scopri suggerimenti e trucchi per creare il tuo paese delle meraviglie subacqueo.


Download Room Planner:










68 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page