top of page
  • Immagine del redattoreRoom Planner Team

Eclettismo negli interni | Room Planner Blog

Room Planner > Blog > Interior design > Eclettismo negli interni

Eclettismo negli interni


Come arredare un appartamento in stile eclettico? Quali mobili e palette di colori scegliere? Conosci la storia di questo stile e le sue caratteristiche distintive sul blog Room Planner.


Cos'è lo stile eclettico?


Cosa significa lo stile eclettico? La parola "eclettico" è definita come "tratto da varie fonti". La definizione di design eclettico, però, è più vicina alla sua radice greca "eklektikos", che significa "scegliere il meglio".


Il design eclettico vi permette di selezionare il meglio di ogni stile che trovate intrigante, e combinarlo per soddisfare il vostro gusto, stile e spazio. In questo senso, il concetto di eclettismo nell'interior design di due individui non è necessariamente identico.


Tutto ciò allude al tema centrale del design eclettico, che è che non ci sono regole fisse da seguire o obbedire; non c'è un 'giusto design eclettico' e un 'design eclettico sbagliato'. Naturalmente, le regole del colore e della consistenza, della giustapposizione e del contrasto, e simili linee guida di interior design saranno ancora applicabili.


Tuttavia, esse ruotano intorno all'estetica e alla presentazione nel suo insieme, invece di un'aderenza all'eclettismo stesso.

Uno spazio progettato intelligentemente in linea con l'eclettismo riunisce armoniosamente stili disparati. È maturo per le idee e le abbraccia in proporzione per ottenere il massimo impatto visivo. I designer in erba che stanno ancora cercando di trovare i loro piedi e il loro senso di espressione individuale possono usare l'eclettismo come base.


Ha confini abbastanza ampi da ospitare sia la sperimentazione curiosa di qualcuno che i suoi passi deliberati in qualsiasi direzione. Qualunque sia il vostro percorso, la libertà di giocare offerta dalla progettazione nell'eclettismo non può essere eguagliata da nessun altro stile.


Storia dello stile eclettico


Abbiamo toccato le radici della parola 'eclettico', ma cosa significa eclettico nell'interior design?

All'inizio era usata soprattutto in filosofia per descrivere come si potevano estrarre e combinare le migliori dottrine da varie scuole di pensiero diverse ma consolidate.


La letteratura fa risalire il suo primo uso in senso artistico allo storico dell'arte tedesco del XVIII secolo Johan Joachim Winckelmann. Usò la parola come aggettivo per le opere dell'artista del XVII secolo Annibale Carracci. Carracci era noto per la combinazione di stili, idee e teorie da diversi periodi della storia e per la produzione di opere d'arte individuali che sfidano la rigida classificazione.


L'eclettismo ha guadagnato un'ampia accettazione come genere creativo con l'architettura alla fine del 19° e all'inizio del 20° secolo. Ci fu un distacco da parte dei progettisti dalla tradizione di aderire a specifiche scuole di architettura edilizia come quella bizantina, neoclassica o gotica. Invece, ci fu una maggiore enfasi su ciò che era più bello, interessante o favorevole.


Era inevitabile che una volta che l'eclettismo fosse stato abbracciato in architettura, la sua applicazione si sarebbe poi riversata nell'arredamento d'interni. Allo stesso modo gli architetti d'interni cominciarono a rifiutare le regole conformiste imposte loro dalla teoria e ad abbracciare invece una visione più libera per gli spazi che progettavano.


La grande ironia è che la loro scelta deliberata di liberarsi da stili fissi di design portò alla creazione di una scuola di design completamente nuova, l'eclettismo. Tuttavia, ha creato una strada attraverso la quale possiamo apprezzare le meraviglie della creatività di miriadi di luoghi ed epoche in un unico luogo. C'è sicuramente un merito supremo solo per questo risultato.


Caratteristiche dello stile eclettico


Proprio perché lo stile eclettico rinuncia alla conformità, uno spazio progettato in conformità dovrebbe prendere in prestito da varie fonti e influenze. Come abbiamo accennato prima, non c'è un approccio giusto o sbagliato se si vuole uno spazio eclettico - l'unico ostacolo potrebbe essere se un'influenza occupa una parte troppo grande dell'area.


Una decisione importante è se applicare l'eclettismo su una scala micro o macro. Una casa progettata per un interno eclettico può avere diverse stanze in diversi stili, o le singole stanze possono abbracciare una varietà di influenze, e l'arredamento ispirato da diverse fonti cabine occupa anche un piccolo spazio all'interno di una stanza.


La risposta dipende dal vostro occhio per l'eclettismo, dalle dimensioni e dalla forma dell'area da progettare, così come dalle preferenze del cliente. Al di là di questo, un interno eclettico può essere modellato da:

  • Colore - per comprendere comodamente tutte le possibili influenze diverse, il colore di base di uno spazio eclettico è quasi invariabilmente neutro.

  • Motivi - come per il colore, i motivi sono uno degli indizi più ovvi di un particolare stile di arredamento; una gamma di motivi su mobili e tessuti per tende, così come tappeti e pezzi d'arte, sono un forte segno della mano eclettica.

  • Accessori - gli accessori nelle loro varie dimensioni offrono una comoda opportunità per aggiungere influenze eclettiche a qualsiasi spazio di qualsiasi dimensione. I gingilli raccolti durante i viaggi in diversi angoli del mondo aggiungono immediatamente un tono di dissomiglianza che fa da boa all'arredamento eclettico.

  • Vintage e moderno - le nette differenze tra le linee e i modelli di stili nuovi e vecchi sono un forte indicatore di design eclettico. Accoppiate i movimenti che favoriscono le curve e la morbidezza con quelli che sposano la semplicità e la tenacia.

Con questa base viene un equilibrio che è in grado di ospitare stili selvaggiamente divergenti senza enfatizzare eccessivamente uno rispetto all'altro. Dopo che la base è decisa, il mondo è l'ostrica del progettista - possono creare una tavolozza varia come desiderato fino a quando non sconfinare nel regno di gaudente.


Suggerimenti per la decorazione con stile eclettico


La varietà è il sale della vita, ma ci può essere troppo di una cosa buona. La chiave per creare un arredamento eclettico accogliente ed esteticamente piacevole è quella di evitare di sopraffare i sensi. Evitare la giustapposizione di colori aggressivamente dissimili.

Il doppio scopo è un modo eccellente di introdurre la variazione. Per esempio, un baule vintage può raddoppiare come tavolino da caffè. Posto tra sedie basse in stile moderno o hi-tech, introduce una variazione sufficiente all'ambiente senza sminuire la praticità del suo posizionamento.


Molti dei diversi stili di arredamento hanno un'associazione diretta con il mondo dell'arte. Se avete già creato uno spazio in stile eclettico, aggiungete opere dei movimenti artistici associati al loro interno. Fate un ulteriore passo avanti nella varietà mettendo l'arte di uno stile nello spazio di un altro.


I proprietari di casa che hanno collezioni più grandi possono optare per una parete da galleria. Qui, le opere possono essere disposte come un'evoluzione cronologica, per regione internazionale, o semplicemente in un modello che incuriosisce l'occhio.


Creare uno spazio eclettico non è un compito semplice - non è semplice come mettere insieme tante cose diverse e sperare per il meglio. Ottieni la guida di cui hai bisogno, sia come principiante che come designer, con Room Planner App.


24 visualizzazioni

Comments


bottom of page